JanesGuide critique

Di solito non me ne frega niente ma, cazzo se mi è piaciuta questa critica! La tipa sì, che ha capito tutto! Tranne che io non sono un fotografo. E che non faccio mostre (sono un pigro, e poi l’arte non esiste. E ancora: le mie foto sono già in mostra qui, online, senza bisogno né di uno sponsor io, né di un biglietto tu).

JanesGuide critique

Che nella nostra lingua sarebbe:

“Fabrizio Ceciliani è un fotografo italiano decisamente diretto.
Lui non vuole parlare intorno al processo dell’essere un artista. Egli produce lavoro, e questo parla da solo.
Le sue fotografie sembrano unire una preoccupazione politica per il benessere di animali e ambiente, uno stile da fotografia di moda, un lavoro sul ritratto e sui nudi “fine art”.
Diamine, c’è anche un elemento di fantasia qui. Un esempio perfetto di quello che puoi trovare è una serie di immagini chiamata “Donna Idroponica” che mostra una donna che è stata creata per vivere di acqua e luce solare.
Il suo lavoro include immagini in colore e in bianco e nero, e lui sperimenta col movimento e col fuoco in modi veramente interessanti.
Io spesso ho constatato come il suo lavoro abbia creato una risposta emotiva di minaccia o dissociazione simile al sogno.
Io stavo guardando creature umane, ma mi sentivo davvero come se stessi vedendo qualcosa di vagamente alieno.
Non ho visto indicazioni su mostre o stampe qui, cosa che mi ha creato un certo disappunto.
Parte del sito è in italiano e dunque ci possono essere dettagli che io ho perso.
Di stimolo all’immaginazione, emozionante, e insolito. Io lo raccomando caldamente”!

Un’altro articolo simpatico sulle mie foto qui, a cura di Roomantic.